GARDEN FACTORY

Nato per aderire alla richiesta del committente di poter avere un luogo in cui fosse piacevole lavorare, sostare, guardare e vivere, il progetto declina uno spazio dove profumi, colori, suoni e sensazioni collaborano con gli scorci sulle colline umbre, capaci di smentire il grigio rigore di un opificio di produzione accompagnando le persone verso una nuova dimensione del lavoro e del proprio essere. Perché questo giardino a Bastia Umbra, commissionato da una multinazionale del tabacco, si sviluppa con l’obiettivo di costruire una nuova alleanza tra bellezza e lavoro, tra produzione e ambiente. Uno spazio emozionale che collabora con il paesaggio in cui si insedia, per una insolita quanto doverosa ricerca di felicità.

articoli correlati

BOOKSHOP

Novità editoriali in Italia e nel mondo

GREENDOOR

In un suggestivo loft milanese, l’inserimento di un giardino d’inverno nella zona...

COME BACK TO ITACA

In occasione della II edizione del Radicepura Garden Festival di Giarre, NaCl Team firma...

ZEN IN GIARDINO

A dispetto delle dimensioni minimali e dei diversi vincoli nella campagna della...

SANTA GIULIA TERRACE

Con un intervento sobrio e armonico un anonimo terrazzo nel nuovo quartiere di Santa...

TERRAZZA SUL TITANO

Nella Repubblica di San Marino, lo studio PAMPA firma il restyling di un terrazzo...

DOUBLE GARDEN

Nel cuore di Milano, lo Studio Lai Valenti è chiamato a progettare un terrazzo su due...

AVVOLTO DALLA NATURA

Completamente avvolto dalla vegetazione, grazie a una successione di terrazzi che lo...

GIARDINO EBRAICO

Nel tempo i giardini hanno sempre rivestito in ogni cultura un ruolo speciale,...