GATE HOUSE IN BUCKINGHAMSHIRE

Da “casa del custode” a residenza di pregio: questa la Gate House nel Buckinghamshire della quale Stefano Marinaz ha realizzato il giardino. Il progetto paesaggistico è stato concepito con l’intenzione di creare una connessione tra l’edificio storico e il volume di nuova costruzione, mantenendo sempre integro il carattere di ognuno di essi. Morbide onde topiate e sfumature leggere nelle fioriture sono alcune delle particolarità di questo giardino inglese che evoca nella proposta l’atmosfera inconfondibile dell’Old England.

articoli correlati

HEALING GARDEN

Tra i protocolli per la riabilitazione negli spazi di cura hanno ormai assunto un ruolo...

TORINO: ORTIALTI

Vincitore del primo Premio WE-Women for Expo 2015 e Padiglione Italia, OrtiAlti è un...

BOOKSHOP

Novità editoriali in Italia e nel mondo

ORIZZONTE GIARDINO

Un approccio olistico trasforma il grande giardino residenziale, in abbandono, in un...

POOL GARDEN

L’inserimento di una piscina diventa l’occasione per un dialogo tra progettista e...

WELLNESS GARDEN

Una piccola beauty farm urbana che, in soli 160 metri quadri, propone a Bergamo, per una...

RURAL WATER

Da una parte, una grande cascina da ristrutturare, 10 ettari di terra intorno, un lago...