70 SCHOOL COURTYARD

Quali risorse progettuali abbiamo a disposizione per combattere la diffusione di nuove patologie e al contempo cambiare il nostro stile di vita con una svolta green? Questo il quesito che muove i progettisti di oggi nello sviluppo di un modello alternativo di paesaggio urbano, dove la grande dimensione del parco lascia spazio ai playground di quartiere, alla piccola dimensione interstiziale. La microdimensione “sotto casa” dei luoghi all’aperto, dove giocare e socializzare, riscopre antichi modi di vivere.

articoli correlati

WHEN&WHERE

News, eventi e premi da tutto il mondo: XXX Edizione del Premio Carlo Scarpa per il...

WORK IN PROGRESS

Nuovi progetti in corso: • Cuneo: Parco Parri • Cala del Forte • Nuova vita per l’Appia...

CITYPLAY

Novità nel mondo delle aree gioco

PARCO SAN VALENTINO

Intreccio di valenze storiche e naturali legate all’origine di Pordenone, città d’acqua...

SALUTE PLAYGROUND

A Mosca, in uno dei parchi divertimento più famosi del mondo, il Gor’kij Park, celebrato...

THE J44 HOTEL

Nel Lifestyle Hotel J44 a Jesolo proprio la natura sembra essere la componente...

VULCANGAS HEADQUARTER

Spesso il rinnovamento di una sede aziendale rappresenta non solo un’importante tappa...

LE CORDON BLEU

Considerato tra i più grandi di Parigi, l’ortogiardino della sede parigina di Le Cordon...