IL PARCO DI BAGNOLO

A nord-ovest di Conegliano, lungo i versanti delle colline moreniche coperte dai vigneti del prosecco, il progetto a firma di GZA Gaetan Zara Architetti costruisce, attraverso diverse soluzioni di mobilità dolce, una nuova connessione tra il paesaggio e le nuove espansioni residenziali. Incentivare la vocazione sociale, potenziare i collegamenti con percorsi ciclabili e pedonali, favorire il miglior inserimento naturale dei servizi, mantenendo e valorizzando la vegetazione esistente quale strumento di connessione con il paesaggio circostante: questi gli obiettivi del progetto del Parco di Bagnolo. Una riappropriazione identitaria del luogo, una sorta di occupazione “dolce” e desiderata da parte di chi quei luoghi li vive quotidianamente.

articoli correlati

ROOT BENCH

Root Bench è la reinterpretazione della proposta vincente nell’Hangang Art Competition,...

YAGAN SQUARE

All’interno del più grande progetto Perth City Link, nell’Australia occidentale, Yagan...

CANTINA SU’ENTU

L’architettura per la produzione vitivinicola si nutre necessariamente del dialogo fra...

LA FATTORIA DI CASPRI

La Fattoria di Caspri, azienda vitivinicola biodinamica situata nel Valdarno aretino, si...

ROMA: TEMPLE LANDSCAPE

È stato inaugurato a gennaio di quest’anno, a Roma, il primo tempio italiano dedicato ai...

HOTEL PARK DOHA

L’Hotel Park di Doha rappresenta, nonostante le dimensioni, il più grande parco pensile...