LA DIMORA DEL GHIRLANDAIO

Alle porte di Firenze, la trasformazione in resort della villa storica appartenuta alla famiglia del celebre pittore Ghirlandaio rappresenta una sfida progettuale di grande responsabilità, soprattutto quando del giardino originale rimane solo qualche traccia da interpretare con grande accuratezza e la tenuta è inserita in una campagna antichissima e ancora intatta. A firmare questo intervento di pregio è chiamata Mariachiara Pozzana, una delle figure più autorevoli in questo campo, che con un’opera di rara delicatezza, introduce nel linguaggio compositivo contemporaneo la tensione di un costante dialogo con la storia.

articoli correlati

BOOKSHOP

NovitĂ  editoriali in Italia e nel mondo

GEOMETRIE DI CARATTERE

Linee morbide e fluide, elementi sinuosi e modularitĂ . Sono queste le caratteristiche di...

IVY LOUNGE

Il Ristorante e Lounge Bar IVY nel centro di Reggio Emilia, prendendo spunto dalle...

CIAOPEOPLE GREEN

Potrebbe essere definito “millennial landscape” questo giardino interno che, da una...

4 GATTI E UN CANE

La presenza degli animali domestici, soprattutto nelle grandi città, è in continuo...

MENTE LOCALE

Il giardino affianca Villa Boffo, storico edifici ottocentesco dove hanno sede le...

VEGETABLE GARDEN

Ai piedi di un’antica villa sull’Appennino tosco-romagnolo, un orto-giardino offre un...

LA CASA NEL BOSCO

Nato a corredo di una dimora storica in abbandono e immerso in un bosco della Valle di...