LA DIMORA DEL GHIRLANDAIO

Alle porte di Firenze, la trasformazione in resort della villa storica appartenuta alla famiglia del celebre pittore Ghirlandaio rappresenta una sfida progettuale di grande responsabilità, soprattutto quando del giardino originale rimane solo qualche traccia da interpretare con grande accuratezza e la tenuta è inserita in una campagna antichissima e ancora intatta. A firmare questo intervento di pregio è chiamata Mariachiara Pozzana, una delle figure più autorevoli in questo campo, che con un’opera di rara delicatezza, introduce nel linguaggio compositivo contemporaneo la tensione di un costante dialogo con la storia.

articoli correlati

PINE GARDEN

A firma di Teresa De Montis, a Santa Margherita di Pula, in uno dei litorali più...

SEDAMYL HEADQUARTER

Generato da un’architettura che riecheggia nelle forme l’atmosfera vernacolare delle...

HOTEL GLANCE

Nel centro di Firenze un sistema di nuovi spazi esterni, affacci e corti ridisegnate...

MASSERIA D’ESTIA

Masseria d’Estia vicino Ragusa è un antico baglio collocato in un contesto paesaggistico...

CASCINA COSTERA

Nel cuore del Monferrato, tra antichi borghi e fertili vigneti, in un paesaggio dai...

CLASSICI RIMANDI

Con una forte impronta classica, il progetto a firma di Luciano Caprini rievoca in ogni...

MOON FLOWER

Luogo esclusivo e raffinato, Moon Flower è una “location” siciliana nata per ospitare...