PAYSAGE MEDIA PARTNER DEL PADIGLIONE ITALIA ALLA BIENNALE DI ARCHITETTURA DI VENEZIA

La 17° Mostra Internazionale di Architettura si svolgerà dal 22 maggio al 21 novembre 2021 e affronterà i temi della responsabilità sociale dell’architetto, richiedendo ai partecipanti una riflessione sull’urgenza di una convivenza più civile e sostenibile, in un mondo in continua evoluzione, dove emergono grandi disuguaglianze e molte divergenze. Alla domanda “How will we live together?” (Come vivremo insieme?), Alessandro Melis – curatore del Padiglione Italia – risponde scegliendo, tra i molteplici significati della parola “together” (insieme), quello che ci vede accomunati “come pianeta intento ad affrontare varie crisi che richiedono un’azione globale affinché possiamo continuare a vivere”. Non a caso il padiglione si intitola Comunità Resilienti e invita e coinvolge all’evento altre professioni, da artisti a costruttori, in nome di un’architettura che deve diventare “il punto di riferimento di un vasto impegno interdisciplinare”. Ed è proprio per questo che PAYSAGE sarà MEDIA PARTNER della Sezione Arte e Paesaggio del Padiglione Italia.

articoli correlati

PADOVA 10.000 ALBERI – La forestazione urbana per la città che cambia

È sempre più crescente la richiesta da parte delle comunità di spazi da vivere dove praticare attività sportive in strutture dedicate o all’aria aperta, tanto da diventare una vera priorità. In questo ambito è strategica la corretta progettazione di queste infrastrutture che, a fronte di una multifunzionalità sempre più richiesta, sappiano offrire risposte contemporanee allo sport in spazi chiusi o aperti all’insegna della resilienza ambientale e sociale, della sostenibilità e di una polifunzionalità che sappia accogliere forme diverse di sport per il benessere, il gioco e il tempo libero per tutte le abilità: di questo si parlerà a nella 3° sessione del forum dedicata a “SPORTCITY: LE INFRASTRUTTURE PER LO SPORT E PER IL MOVIMENTO NELLA RIQUALIFICAZIONE URBANA E PAESAGGISTICA” in programma il 19 ottobre 2022.

CONVEGNO FORMATIVO PISA 2050: CONNESSIONI VERDEBLU PER LA CITTà DEL FUTURO

È sempre più crescente la richiesta da parte delle comunità di spazi da vivere dove praticare attività sportive in strutture dedicate o all’aria aperta, tanto da diventare una vera priorità. In questo ambito è strategica la corretta progettazione di queste infrastrutture che, a fronte di una multifunzionalità sempre più richiesta, sappiano offrire risposte contemporanee allo sport in spazi chiusi o aperti all’insegna della resilienza ambientale e sociale, della sostenibilità e di una polifunzionalità che sappia accogliere forme diverse di sport per il benessere, il gioco e il tempo libero per tutte le abilità: di questo si parlerà a nella 3° sessione del forum dedicata a “SPORTCITY: LE INFRASTRUTTURE PER LO SPORT E PER IL MOVIMENTO NELLA RIQUALIFICAZIONE URBANA E PAESAGGISTICA” in programma il 19 ottobre 2022.