CONCORSO: NUOVA ESPERIENZA URBANA PER IL COMUNE DI LIGNANO SABBIADORO

Il Comune di Lignano Sabbiadoro (UD) bandisce il concorso per la riqualificazione dell’area urbana che si estende da Piazza Marcello d’Olivo sino al Lungomare di Lignano Pineta, un’area di grande pregio paesaggistico e turistico, situata in posizione strategica all’interno del famoso impianto urbano a forma di chiocciola progettato dall’Arch. Marcello D’Olivo.

Periodo richiesta chiarimenti 1° grado: 20 gennaio 2023 – 6 febbraio 2023

Periodo invio elaborati e documentazione amministrativa 1° grado: 13 febbraio 2023 – ore 12:00 del 10 marzo 2023

Il concorso è in forma gratuita e anonima ed è articolato in due gradi: il primo grado finalizzato a selezionare le migliori tre proposte ideative, il secondo a individuare la migliore proposta tra quelle presentate dai concorrenti ammessi.

Circa la metà dell’area interessata dal bando è oggi utilizzata per la viabilità e la sosta di veicoli. L’ambizioso progetto dovrà proporre un programma capace di attrarre in quest’area visitatori e fruitori durante tutto l’arco dell’anno, incrementando la portata attrattiva della piazza e del suo intorno.

L’area di intervento è la piazza stessa, dedicata all’architetto d’Olivo, che negli anni Cinquanta definì l’impianto urbano esistente noto per la sua forma a chiocciola. La piazza si trova al termine della principale arteria commerciale di Lignano Pineta, denominata “il treno”, e collegata alla viabilità del Lungomare Kechler adiacente alla spiaggia. Durante il periodo estivo la piazza è occupata da eventi e spettacoli pubblici che intrattengono i turisti; tali attività dovranno essere garantite.

Le scelte progettuali dovranno essere mirate a migliorare il “funzionamento” di questa porzione di città ponendo le persone al centro delle riflessioni relative agli spazi pubblici. Percorsi carrai, pedonali e ciclabili dovranno essere pensati in una logica di miglioramento di tutto il contesto, anche mettendo in discussione l’esistente, sia nell’area di intervento che nelle aree limitrofe. Il progetto dovrà incrementare la qualità dello spazio pubblico, garantire la sicurezza stradale, e mitigare gli impatti derivanti dalle azioni causate dai cambiamenti climatici.

Il nuovo progetto, come è accaduto per l’intervento di Marcello d’Olivo la cui “chiocciola” riuscì a far dialogare armonicamente l’area più antica e più nuova della città, dovrà diventare icona di Lignano, un luogo da visitare e da vivere, capace di regalare un’esperienza unica tanto del mare quanto dello spazio urbano.

Per maggiori informazioni leggere il bando completo al link https://www.concorsiawn.it/lignanosabbiadoro-piazzamarcellodolivo/bando

Per info su fasi e scadenze visitare il https://www.concorsiawn.it/lignanosabbiadoro-piazzamarcellodolivo/scadenze

articoli correlati

LE PIETRE D’INCIAMPO

Progetto di Gunter Demnig. Testo di Flavia Pastò In occasione della Giornata della...