CIVICA SCUOLA ARTE&MESSAGGIO: CORSO PROGETTAZIONE DI GIARDINI

In partenza dal mese di settembre il nuovo corso di Progettazione di Giardini organizzato dalla Civica Scuola Arte&Messaggio indirizzato all’approfondimento della progettazione di spazi verdi pubblici e privati. Il percorso formativo prepara i professionisti permettendo loro di ideare e organizzare la composizione di uno spazio verde pubblico o privato, di curarne la realizzazione e la successiva manutenzione approfondendo differenti tematiche: progettazione di uno spazio verde pubblico e privato; utilizzo delle componenti vegetali in relazione alle caratteristiche specifiche (adattamento climatico, cicli di fioritura, caratteristiche del terreno ecc.); gestione degli aspetti economici e computometrici per la predisposizione di preventivi di spesa.

Per informazioni e iscrizioni clicca qui 

articoli correlati

PADOVA 10.000 ALBERI – La forestazione urbana per la città che cambia

È sempre più crescente la richiesta da parte delle comunità di spazi da vivere dove praticare attività sportive in strutture dedicate o all’aria aperta, tanto da diventare una vera priorità. In questo ambito è strategica la corretta progettazione di queste infrastrutture che, a fronte di una multifunzionalità sempre più richiesta, sappiano offrire risposte contemporanee allo sport in spazi chiusi o aperti all’insegna della resilienza ambientale e sociale, della sostenibilità e di una polifunzionalità che sappia accogliere forme diverse di sport per il benessere, il gioco e il tempo libero per tutte le abilità: di questo si parlerà a nella 3° sessione del forum dedicata a “SPORTCITY: LE INFRASTRUTTURE PER LO SPORT E PER IL MOVIMENTO NELLA RIQUALIFICAZIONE URBANA E PAESAGGISTICA” in programma il 19 ottobre 2022.

CONVEGNO FORMATIVO PISA 2050: CONNESSIONI VERDEBLU PER LA CITTà DEL FUTURO

È sempre più crescente la richiesta da parte delle comunità di spazi da vivere dove praticare attività sportive in strutture dedicate o all’aria aperta, tanto da diventare una vera priorità. In questo ambito è strategica la corretta progettazione di queste infrastrutture che, a fronte di una multifunzionalità sempre più richiesta, sappiano offrire risposte contemporanee allo sport in spazi chiusi o aperti all’insegna della resilienza ambientale e sociale, della sostenibilità e di una polifunzionalità che sappia accogliere forme diverse di sport per il benessere, il gioco e il tempo libero per tutte le abilità: di questo si parlerà a nella 3° sessione del forum dedicata a “SPORTCITY: LE INFRASTRUTTURE PER LO SPORT E PER IL MOVIMENTO NELLA RIQUALIFICAZIONE URBANA E PAESAGGISTICA” in programma il 19 ottobre 2022.