UN NUOVO PAESAGGIO PER VILLA FAVORITA A ERCOLANO

L’Agenzia del Demanio ha bandito la gara per il restauro e il risanamento conservativo degli spazi esterni del parco superiore del complesso di Villa Favorita in Ercolano (NA).
Il bando prevede la definizione, attraverso la modalità BIM, di fattibilità tecnico-economica che dovrà prevedere relazioni illustrative, tecniche e studi di fattibilità ambientale, oltre che la redazione del progetto definitivo che si sostanzia nella esecuzione dell’aggiornamento dei rilievi, prove ed indagini conoscitive pregresse necessari allo sviluppo della progettazione.

Sarà possibile candidare la propria proposta entro il 24 settembre.

Per informazioni e partecipazione CLICCA QUI

 

articoli correlati

PADOVA 10.000 ALBERI – La forestazione urbana per la città che cambia

È sempre più crescente la richiesta da parte delle comunità di spazi da vivere dove praticare attività sportive in strutture dedicate o all’aria aperta, tanto da diventare una vera priorità. In questo ambito è strategica la corretta progettazione di queste infrastrutture che, a fronte di una multifunzionalità sempre più richiesta, sappiano offrire risposte contemporanee allo sport in spazi chiusi o aperti all’insegna della resilienza ambientale e sociale, della sostenibilità e di una polifunzionalità che sappia accogliere forme diverse di sport per il benessere, il gioco e il tempo libero per tutte le abilità: di questo si parlerà a nella 3° sessione del forum dedicata a “SPORTCITY: LE INFRASTRUTTURE PER LO SPORT E PER IL MOVIMENTO NELLA RIQUALIFICAZIONE URBANA E PAESAGGISTICA” in programma il 19 ottobre 2022.

CONVEGNO FORMATIVO PISA 2050: CONNESSIONI VERDEBLU PER LA CITTà DEL FUTURO

È sempre più crescente la richiesta da parte delle comunità di spazi da vivere dove praticare attività sportive in strutture dedicate o all’aria aperta, tanto da diventare una vera priorità. In questo ambito è strategica la corretta progettazione di queste infrastrutture che, a fronte di una multifunzionalità sempre più richiesta, sappiano offrire risposte contemporanee allo sport in spazi chiusi o aperti all’insegna della resilienza ambientale e sociale, della sostenibilità e di una polifunzionalità che sappia accogliere forme diverse di sport per il benessere, il gioco e il tempo libero per tutte le abilità: di questo si parlerà a nella 3° sessione del forum dedicata a “SPORTCITY: LE INFRASTRUTTURE PER LO SPORT E PER IL MOVIMENTO NELLA RIQUALIFICAZIONE URBANA E PAESAGGISTICA” in programma il 19 ottobre 2022.