TOPSCAPE 49

LAKE PETACH TIKVA

Il recente progetto dello studio Mayslits Kassif Roytman Architects è espressione di una sensibilità maturata nei secoli per il trattamento e l’utilizzo delle risorse idriche, esempio virtuoso, intelligente e consapevole di come l’acqua si inserisce nel disegno del paesaggio pubblico: lo spazio aperto di Petach Lake diventa lago artificiale che è sia specchio d’acqua, ma anche dispositivo di fitodepurazione delle acque provenienti dalla falda sotterranea. Il progetto prevede anche un sistema di sentieri galleggianti che si snodano in modo organico attraverso e intorno al lago, consentendo l’esplorazione da vicino dell’ecosistema lacustre.

articoli correlati

WATERFALL PARK

Un paesaggio drammatico definito da un canyon di 182 metri a caduta d’acqua:...

GIARDINO FORTUNY

Dietro a una fabbrica di mattoni rossi, all’ombra del Molino Stucky, un giardino...

CEMETERY EXTENSION

L’ampliamento del cimitero di guerra di Loenen nei Paesi Bassi introduce un tema...

PARC SIMONE VEIL

Una concatenazione di giardini e cortili chiusi, ritagliati nel patrimonio storico della...

DARLING SQUARE

La complessa riconversione del porto commerciale dismesso di Darling Harbour a Sydney ha...

MIYASHITA PARK

Miyashita Park, struttura che oggi unisce funzioni commerciali, ricettive e ricreative,...

XUHUI RUNWAY PARK

La trasformazione degli aeroporti in disuso in nuovi parchi urbani è un tema di grande...

BELVEDERE WILSON

I giardini botanici sono luoghi ideati e costruiti dall’uomo in cui coesistono scopo...