VILLA ANITORI

In posizione panoramica verso il paesaggio collinare delle Marche, tra lo sfondo dei monti Sibillini e la vista lontana del mare, il Relais Villa Anitori con il suo parco offre al visitatore più esigente il fascino di un ambiente esclusivo. Una sfida importante con cui si è misurata la sensibilità di Luigina Giordani, dall’idea di un progetto sostenibile alla scelta delle specie botaniche, fino alla realizzazione. Colori, forme, acqua ed estro creativo della paesaggista per ottenere un giardino di rappresentanza che identifichi, fin da subito, la realtà aziendale che lo possiede e che attraverso di esso si esprime.

articoli correlati

UN GIARDINO NARRATO

Un giardino che nel desiderio dei committenti prima di essere luogo diventa promessa e...

CASA A RICCERI

Angelo Vecchio e Giulio Crespi: due firme importanti per questo intervento a Ricceri in...

RÉVA VINO&RESORT

Réva Monforte Vineyard and Golf rappresenta l'offerta turistico-ricettiva che associa i...

IL BORGO DI CASTELFALFI

Non lontano da Firenze, tra vigneti, oliveti, boschi, laghetti e una riserva di caccia,...

MUSÉE DELACROIX

Il piccolo giardino nascosto in rue Fürstenberg a Parigi diventa alla metà del 1800, il...

VILLA SERRA

Sulla scena elegante di una villa neoclassica, il progetto del nuovo giardino firmato da...

IL PALAZZOLO

Mentre fuori il paesaggio cadenzato dai ritmi lenti della campagna era utilità e lavoro,...

TAC GARDEN

Dal restauro del Palazzo Nobiliare e dei giardini Piatti- Reghenzani prende vita a...

VILLA ANNA GARDEN

Cupra Marittima, appartiene al litorale marchigiano dove le colline operose degradano...