CASA A RICCERI

Angelo Vecchio e Giulio Crespi: due firme importanti per questo intervento a Ricceri in Sicilia. Un micro paesaggio che, in armonia con la natura circostante, ospita il nuovo giardino nato insieme alla villa che, facendosi spazio nelle balze terrazzate del vasto agrumeto, si affaccia da un lato sul versante est dell’Etna mentre dall’altro si getta nella vertigine dell’orizzonte verso il mare fino al promontorio di Taormina e oltre. Qui architettura e paesaggio sembrano diventare tutt’uno nella sequenza degli spazi aperti, che fanno della valenza estetica ed emotiva la loro densa trama.

articoli correlati

EFFICIENZA ESTETICA

Più di 700 giardini portano la firma di Paolo Pejrone, tra i più conosciuti architetti...