JARDIN DU SOLEIL

Ispirato al sistema geometrico quadripartito di origini persiane, questo piccolo giardino ripropone il paradiso perduto, sognato nei secoli dalle religioni e dai popoli, vivo nella memoria della progettista. Attraverso l’uso di simboli antichi il luogo diurno declina la funzione mistica e meditativa per trasformarsi, nel corso della giornata, in punto di ritrovo e di divertimento. Il “Jardin du Soleil” è la sintesi tra religione e contemporaneità, e ciò che lo rende oltremodo singolare è che viene proposto come soluzione per il giardino di un locale polifunzionale a San Teodoro in Sardegna, destinato a ospitare un servizio di ristorazione oltre che un american bar.

articoli correlati

CAMPING VILLAGE GARDEN

Sulla Riviera del Conero, dove l’azzurro del mare, il verde intenso della vegetazione...

PALCOSCENICO SUL LAGO

Il giardino dell’Hotel Villa Vallier a Lazise, sulle rive del lago di Garda, si...

HORTUS CONCLUSUS

Nel borgo di Limone a Gavardo, luogo in cui ogni dettaglio parla di storia, Lucia...

GIARDINI INATTESI

Uno dei fattori che caratterizza oggi la progettazione del giardino contemporaneo è la...

PENTAGRAMMA URBANO

In un quartiere di Milano caratterizzato da villette anni ’30, il palazzo dal profilo...

LUXURY VEGETABLE GARDEN

A Brescia, tra mattoni rossi e teak di una residenza privata, un originale giardino-orto...

HOUSE GARDEN

Ai piedi delle suggestive colline di Torino una villa privata propone il giardino come...

IL GIARDINO NOBILE

All’interno del parco regionale dei Colli Euganei questo parco-giardino di grande...