LABORATORIO-CONCORSO: LA CAPPELLA NEL BOSCO DI SAN FRANCESCO

La comunità dei Frati Minori del Santuario della Verna e il Centro studi per l’architettura sacra della Fondazione Lercaro di Bologna, in collaborazione con il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna propongono un laboratorio-concorso finalizzato alla progettazione e costruzione di una piccola cappella di preghiera da edificarsi nel bosco della Verna, nei pressi della località “La Melosa”.

La fase di presentazione delle candidature per la selezione dei partecipanti si concluderà il 28 gennaio 2023 alle ore 12:00. Entro il 6 febbraio 2023 sul sito del Centro studi verranno pubblicati i nominativi dei candidati selezionati.

L’intento manifestato dalla comunità francescana è quello di realizzare una cappella nel bosco come luogo di raccoglimento e di preghiera personale con un’architettura che parli il linguaggio della contemporaneità. La continuità che la costruzione della nuova cappella vuole apportare alla tradizione del Santuario della Verna è l’attualizzazione del messaggio francescano, implementando il valore del sito ed esaltandone sia l’importanza ambientale e storica, sia la profondità spirituale.

Il progetto verrà scelto sulla base dei risultati di un concorso di idee bandito per l’occasione e aperto a 30 progettisti, selezionati sulla base di un book di progetti, con età anagrafica inferiore ai 49 anni. Agli architetti e ingegneri edili-architetti iscritti agli ordini professionali che intendono presentare una proposta progettuale è richiesta, come condizione vincolante, la partecipazione all’intero iter formativo.

Il laboratorio intende, infatti, proporre un percorso di approfondimento sui significati e i riferimenti architettonici, liturgici e spirituali che sono alla base dell’edificazione di un luogo di culto cristiano cattolico.

Ai professionisti selezionati verrà richiesta la proposta di una cappella di preghiera e di un “pilastrino” votivo posto all’inizio del percorso che dal Santuario conduce alla cappella, e di una Via Crucis che ne accompagni il cammino. L’obiettivo è quello di porre la proposta architettonica in dialogo con la spiritualità del luogo, con un’attenzione alla ricerca di sé e della relazione con Dio e con la natura. La piccola cappella, dedicata alla resurrezione di Cristo, dovrà integrarsi armonicamente – per forme e materiali – nel contesto naturale e con l’architettura del Santuario. L’intorno della cappella potrà essere attrezzato con pergolati, sedute e altre strutture che non aumentino la superficie utile, atte a predisporre il viandante al clima di raccoglimento evocato dalla cappella.

Per maggiori informazioni visitare il sito https://www.fondazionelercaro.it/centro-studi/

Scarica il bando completo https://www.archibo.it/sites/default/files/BANDO%20La%20Cappella%20nel%20Bosco%202_compressed.pdf

articoli correlati

LE PIETRE D’INCIAMPO

Progetto di Gunter Demnig. Testo di Flavia Pastò In occasione della Giornata della...